Le Seychelles aprono ai turisti italiani: via l’obbligo di quarantena

Le Seychelles aprono ai turisti

Le Seychelles aprono ai turisti italiani e tornano così a essere una delle mete più richieste dei vacanzieri dello Stivale, grazie all’abolizione dei “corridoi turistici”. Dal primo marzo si potrà viaggiare per turismo, da svolgere “secondo specifiche misure di sicurezza sanitaria”, con permanenza in strutture ricettive selezionate ma finalmente non ci sarà l’obbligo della quarantena che tanto condizionava la scelta dei viaggi a lungo raggio. Cade infatti al ritorno ogni obbligo di quarantena o isolamento fiduciario  e sarà possibile organizzare il viaggio anche come “turista fai da te” ossia senza dover prenotare necessariamente attraverso tour operator o agenzie di viaggi.

«Accogliamo questa nuova ordinanza con grande gioia, sicuri di vedere un sostanziale aumento nel numero di arrivi di turisti italiani alle Seychelles per una vacanza all’insegna del relax e per vivere un’esperienza indimenticabile in totale sicurezza – ha dichiarato Danielle Di Gianvito Marketing RepresentativeTourism Seychelles in Italia – Le Seychelles sono sempre state una destinazione molto ambita dagli italiani e siamo fiduciosi che lo saranno ancor più nel 2022».

Le Seychelles aprono ai turisti italiani: le regole per l’accesso

Dal primo marzo i viaggiatori in partenza per le Seychelles, massimo 72 ore prima, dovranno aver effettuato un tampone molecolare (PCR test) che risulti negativo (la regola vale per tutti, esclusi i bambini sotto i 2 anni e l’esito del test deve essere in inglese). Per chi ha contratto la malattia tra le 2 e le 12 settimane prima della data di  partenza, va mostrato un tampone antigenico rapido negativo e la prova di guarigione. Dovrà inoltre essere compilata la “Health Travel Authorisation” sul seguente sito: www.seychelles.govtas.com (procedura a pagamento). Il risultato del test e la “Health Travel Authorisation” verranno richiesti dalla compagnia aerea al momento del check-in e senza di essi potrà essere negato l’imbarco. È altresì obbligatoria la stipula di un’assicurazione sanitaria COVID-19 che copra eventuali costi di quarantena e trattamenti medici, nel caso di successiva positività al Covid durante la vacanza alle Seychelles. Per partire, è necessario il Green Pass. I viaggiatori potranno alloggiare solamente all’interno di strutture autorizzate che siano alberghi, guest house o appartamenti.

Tags:
Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

Nessun Commento

Commenta...