Filippine: vacanza a El Nido, il mare più bello del mondo

Vacanza a El Nido

La vacanza a El Nido è sinonimo di mare più bello del mondo, un santuario marino celebre per le spiagge di sabbia bianca, le barriere coralline e la vicinanza all’arcipelago Bacuit, un gruppo di isole caratterizzate da scoscese formazioni carsiche. Una meta di viaggio ideale per chi ama il mare paradisiaco, dove rilassarsi tra bagni indimenticabili, barbecue di pesce e gite in kayak tra lagune incontaminate e isole inesplorate.

 

Vacanza a El Nido - kayak

Kayak a El Nido (foto di Erwin Lim)

La destinazione è uno dei luoghi dell’Arcipelago (le Filippine contano oltre 7000 isole nell’Oceano Pacifico) dove il turismo è sostenibile da un punto di vista ambientale, lo sviluppo è inclusivo e la politica punta a proteggere il patrimonio naturalistico e culturale. La meta, infatti, protegge e preserva la sua biodiversità, anche a beneficio dei viaggiatori di oggi e di domani!

El Nido si trova nelle Filippine, precisamente sull’isola di Palawan. Con le sue acque tranquille Palawan risulta essere un paradiso per i kayak. Andare in kayak attraverso le formazioni calcaree della Piccola Laguna e della Grande Laguna sull’isola di Miniloc è infatti considerata  un’esperienza tanto surreale quanto indimenticabile. Per contribuire a proteggere l’equilibrio ecologico delle sue destinazioni più popolari, il governo locale ha introdotto diverse misure, come ad esempio una regolamentazione speciale che permette di accedere o meno via acqua nelle lagune; l’ancoraggio delle barche motorizzate è stato vietato all’ingresso della Piccola e della Grande Laguna, con poche eccezioni.

Vacanza a El Nido - I Viaggi di Bibi

Su un isolotto di El Nido, prima del barbecue in spiaggia e dopo un indimenticabile bagno

 

Vacanza a El Nido - Big Lagoon

In Kayak nella Big Lagoon

Le escursioni nella località di mare premiata come migliore al mondo per ben due volte, sono quattro e quindi, per non perderle, occorrono altrettanti giorni di permanenza. Sulla costa della località sono tante le agenzie locali che organizzano uscite in mare con le tipiche imbarcazioni e i costi sono davvero contenuti.

Vacanza a El Nido - Big Lagoon

In kayak nella Big Lagoon

Incredibile ma vero, non si spende più di 25 euro a persona al giorno (almeno così era nel 2015 quando ho scelto di fare la vacanza a El Nido). Pernottare a El Nido non impone la scelta di un resort di lusso, per rendere la vacanza indimenticabile. Ci sono villaggi romantici vista mare, semplici ma confortevoli, che offrono sistemazioni a poco. Cercate quello con la capanna di paglia sulla spiaggia dove si fanno i massaggi all’aloe al tramonto. Il momento è catartico e di sottofondo, c’è solo il rumore delle onde!

Per raggiungere la meta, non c’è bisogno di volare fino a Manila, città che, dopo averla visitata, posso dire che non consiglierei. Al contrario, vale la pena andare al Nord a Banaue se amate i trekking nelle scenografiche risaie ad alta quota dal verde lussureggiante (ma preparatevi a una notte in pullman dalla capitale per raggiungerla e a diverse curve nel percorso). E consiglio anche Bohol con le sue “colline” di cioccolata e i tanti bambini con cui si diventa amici trascorrendo qualche ora esplorando il luogo.

Filippine, Bohol - I viaggi di Bibi

Io a Bohol con dei bimbi filippini

Per El Nido, una coppia conosciuta in vacanza, ad esempio, ha volato da Hong Kong, città che – al contrario di Manila – mi ha sempre affascinato per il suo passato, per lo skyline e per i contrasti di una metropoli moderna che conserva le sue tradizioni mescolandole con le innovazione del mondo contemporaneo.

Vacanza a El Nido - Big Lagoon

La stagione giusta per una vacanza a El Nido è l’inverno, ma mettete in preventivo l’affollamento in mare e nelle spiagge, specie in altissima stagione (ma Natale e Capodanno sono passati). Io ho osato il viaggio ad agosto e sono stata fortunata: quattro giorni discreti su quattro. Voglio avvisarvi però che sarebbe potuto andare molto male, per via del maltempo e delle piogge che in genere flagellano la località durante i nostri mesi caldi. Alla fine, nel mio caso ho pagato poco e mi sono goduta le escursioni quasi in solitaria, sebbene sia tornata a casa senza tintarella.

Vacanza a El Nido

Snake island, striscia di sabbia che unisce due isole (fotografata in una giornata nuvolosa)

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

Nessun Commento

Commenta...