Un’isola a forma di cuore tra privacy e intimità? Ecco svelato il luogo dei sogni di tutti gli innamorati      

isola a forma di cuore

Incredibile ma vero, l’isola a forma di cuore esiste e, per lo più, si trova molto vicino all’Italia. Anche conosciuta come Isola dell’Amore oppure degli amanti, Galešnjak è un gioiello in mezzo al mare cristallino della Croazia.

Per raggiungere questo insolito angolo di paradiso, basta salire sulla barca e navigare il Canale di Pašman, in prossimità di Zara. L’atollo dedicato all’eros si trova precisamente tra l’isola di Pašman e Turanj, un villaggio sulla terraferma. Questo “eden” che farebbe impazzire tutti gli innamorati, è una tappa imperdibile per chi ha voglia di effusioni, romanticherie e un po’ di privacy: l’isola infatti è disabitata e durante la bella stagione, la sua spiaggia riservata promette relax e intimità, tra una natura incontaminata, acque limpidissime e un picnic a due.

Di un’isola a forma di cuore, ma oltreoceano, ne avevamo letto su diversi siti, quando Angelina Jolie voleva acquistarla come regalo dei 50 anni di Brad Pitt.

Allora il duo che ha fatto invidia a tutto il mondo, era ancora felice assieme, ma il dono alla fine non fu acquistato. L’oggetto che aveva destato l’interesse della bellissima attrice si trova a 50 miglia a nord di New Tork: Petra Island, raggiungibile con un volo in elicottero di un quarto d’ora dalla Grande Mela, è un gioiello di undici ettari di solo amore, nel bel mezzo del lago privato di Mahopac. Dall’alto si vedono tantissimi alberi e due strutture ideate dall’archi-star Frank Lloyd Wright.

Ovvero, un cottage di 356 metri quadrati e una villa che, di metri quadrati, ne misura oltre 1500: due luoghi magici per soggiorni all’insegna della privacy più totale. Sull’isolotto si approda anche dal lago a bordo di una barca. Ovviamente l’accesso è consentito solo a chi lo acquisterà (al prezzo di ben 15 milioni di dollari, la stessa cifra chiesta anni fa alla Jolie).

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

3 Commenti
  • Sandy

    Thanksso much for the post.Really thank you! Great.

    4 Marzo 2018 at 19:00
  • lubnabutt

    Se ti concepisci rispetto alla donna come la metà di qualcosa nel tuo intimo e poi anche nell’intimità sperimenterai quell’unione di anima, corpo e amore che ti farà sentire completo. Questa è la storia della mezza mela e di miti dell’infanzia e dell’adolescenza come il principe azzurro e l’uomo dei sogni. Questi miti riguardano la donna. L’uomo, che ha una spiritualità diversa, non è portato a ricercare l’unità fino a quando non si accorge di essere incompleto accanto ad una donna, perché non ha ricevuto un’educazione religiosa in grado di fargli sostenere scelte “straordinarie”, o di aver trovato la donna che lo fa sentire completo. Non dipende dall’incontro. La donna è più consapevole. Nelle scelte “straordinarie” metto le storie d’amore in cui è evidente che uno dei due passa dall’apparire un “santo” all’apparire un “diavolo” nell’arco di una giornata. In quel caso è chiaro ed evidente che la persona ha fatto un percorso di fede che lo ha sollevato dal bisogno ancestrale di sentire amore: un bisogno che non può essere appagato dalla sensualità o dal vizio perché viene sublimato dal corpo stesso e richiede un certo ordine dal momento che lo scandalo non viene eluso.

    6 Marzo 2018 at 23:30

Commenta...