Unalgiorno: sette vasetti per addolcire la settimana con miele e confetture di qualità

Unalgiorno vasetti agrimontana

La mia nuova settimana è iniziata con un graditissimo regalo a base di frutta fresca, ma racchiusa all’interno di piccoli contenitori in vetro che parlano di stagionalità e qualità, di aromi, profumi e sapori genuini, autentici, sani e, soprattutto, italiani.

 

La gradita stecca di vasetti Unalgiorno firmata Agrimontana che ho ricevuto in dono è infatti composta da delle squisite marmellate di confettura extra e da un miele, tutti presentati in delle pratiche monoporzioni di 42 grammi da consumare a colazione o durante la giornata, in caso di languorini.

Se come recita il claim di #unalgiorno “la voglia di frutta non conosce giorni di riposo”, con i vasetti di Agrimontana è sempre una festa di sapori…

 

  • Il lunedì è con i mirtilli
  • Il martedì è con le pesche
  • Il mercoledì con le ciliegie
  • Il giovedì con le fragole
  • Il venerdì con le arance amare
  • Il sabato con le albicocche
  • La domenica con la melata di bosco

 

Il regalo è ancora più speciale se si pensa al packaging, green e interamente realizzato con carta riciclabile che non proviene direttamente dagli alberi.

Unalgiorno vasetti

La frutta di Unalgiorno, i vasetti Agrimontana, poi, è solo Made in Italy. Un valore aggiunto in questo momento post pandemia in cui dobbiamo sostenere ancora di più i piccoli produttori nostrani, premiando il loro lavoro: dalla Calabria vengono selezionate le arance Washington Navel, che grazie alla buccia del giusto spessore e dal colore aranciato si presentano ideali per la canditura. Da Diamante, in provincia di Cosenza, provengono quelli che sono conosciuti come la migliore varietà di cedri al mondo; dall’Emilia e dal Piemonte vengono selezionate albicocche e pesche; dalla Campania le fragole; dal Veneto e dalla Basilicata le ciliegie; infine i mirtilli selvatici raccolti a mano.

Del resto, da sempre la famiglia Bardini di Agrimontana rispetta alcuni criteri imprescindibili, a partire proprio dalla materia prima tutta italiana. E poi, ancora: un’approfondita ricerca sugli ingredienti, nuove tecniche che non snaturino il prodotto e il minor numero possibile di ingredienti in etichetta (spesso si trovano solo frutta e zucchero, in quanto sono banditi i conservanti e gli addensanti non naturali).

Tra i valori fondamentali per Agrimontana vi sono la ​tradizione​, l’​attenzione al territorio ​e all’​impegno sociale​, che si traducono nel sostegno a piccole cooperative artigiane del cuneese, selezionando materie prime locali come nocciole, castagne e i preziosi marroni.

Questi ultimi sono il simbolo della ricerca per la genuinità e attenzione per il gusto che si esprime attraverso l’esperienza diretta di generazioni contadine, la scelta di cultivar elette provenienti principalmente dalla zona della ​Val di Susa in Piemonte​, attraverso lavorazioni artigianali che escludono l’uso di additivi, fino alla minuziosa cura manuale della confezione del prodotto finito. Un prodotto che fa il giro del mondo alla conquista di palati anche lontani, affermandosi sul mercato italiano e internazionale per le confetture di frutta candita, a partire dai famosi ​marroni dai quali l’azienda ha iniziato la propria avventura, fino alle prelibate e insolite ​violette glassate candite.

 

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

Nessun Commento

Commenta...