The Meat Market piazza Bologna: bissa la steakhouse del rione Testaccio

The Meat Market piazza Bologna I viaggi di Bibi

Si chiama The Meat Market Piazza Bologna il nuovo indirizzo romano da segnare, per gli amanti della carne. Il nome non suonerà forestiero ai carnivori capitolini. La new entry di via Ravenna, cuore della zona universitaria della Città eterna è gemello, infatti, del primo ristorante aperto nel 2018 nel rione Testaccio e subito di successo. Così, la filosofia culinaria voluta da Anita Nuzzi e Vito Fiusco, originari di Taranto ma trapiantati a Roma, si ripete: la carne è anche qui sinonimo di eccellenza, arriva per essere esposta in diversi tagli e tipologie in un lungo banco e si mostra al cliente nei panni di Butcher, che la sceglie in base a ciò che maggiormente lo incuriosisce.

 

The Meat Market piazza Bologna Roma

 

Del resto, scandagliando il generoso frigo a vista, si riesce a compiere un viaggio attraverso oceani e mari, a suon di manzi e non solo provenienti dal Giappone, come la Wagyu, che è la qualità migliore al mondo, la più pregiata e costosa, ma anche dagli Stati Uniti, dall’Argentina, dalla Spagna con la Galiziana e dalle regioni italiane, su tutte il Piemonte, le Marche e, non a caso, la Puglia.

 

The Meat Market piazza Bologna Roma

 

Il tacco dello Stivale, infatti, riveste un ruolo importante nel menu di The Meat Market Piazza Bologna, conquistando tutti con le sue ambitissime bombette, i succulenti spiedi di carne ripiena di fumante formaggio fuso, serviti sulle cime di rapa.

 

Bombette pugliesi The Meat Market piazza Bologna

 

Ma prima di passare alle proposte in carta, è bene sapere qualcosa in più sulla materia prima trattata al The Meat Market piazza Bologna: accanto al banco ci sono i cosiddetti “stagionatori”, le speciali celle frigorifere per le lunghe frollature (dai 30 ai 60 fino a superare i 90 giorni). In questo periodo accade che le fibre muscolari della carne si distendono e iniziano i processi chimici che portano a una maggiore tenerezza delle stesse, oltre a conquistare un sapore più spiccato.

 

The Meat Market piazza Bologna

 

IL MENU

Intanto una premessa, prima di descrivere i piatti: “Crediamo fortemente nelle tradizioni e nei prodotti agroalimentari della nostra regione – spiega Vito Fiusco – Anche da qui, il legame con il nostro territorio è fondamentale, per questo importiamo dalla Puglia prodotti di tanti piccoli produttori locali che hanno conosciuto la realtà del The Meat Market e ne sposano appieno la filosofia. Il risultato è quello di portare in tavola prodotti alimentari sani e genuini, oltre che buoni”. In carta quindi, tra gli antipasti, accanto alle Crocchette di Pulled Pork e i Fried Chicken Sticks, non mancano la Burrata pugliese su estratto di pomodoro, crostini di pane casereccio, pomodorini confit e olio evo al basilico oppure la Frisella con stracciatella di burrata, capocollo martinese, estratto di pomodoro e olio evo al basilico.

Pulled pork e burrata pugliese

 

A The Meat Market piazza Bologna menzione a parte, oltre i tantissimi tagli di carne da assaggiare cruda come tartare o carpacci, e alla griglia in versione tagliata, meritano i Burgers (dai 150 ai 500 grammi) con i bun forniti dall’Antico Forno Roscioli nelle varianti classico, ai cinque cereali o senza glutine. Tra tutti, spiccano il  “Puglia”, hamburger di manzo (200gr) burrata intera, capocollo, pomodori secchi home made e cime di rapa ripassate, il “Bello de nonna” ripieno di polpette al sugo con grana a scaglie racchiuse in un fragrante pane pizza e il “Tartare Burger” con battuto di manzo al coltello, stracciatella di burrata, pomodori confit, rucola e olio evo al basilico. Da non perdere è poi il “Lobster Bacon Roll”, con un invitante ripieno di aragosta e pancetta croccante.

 

Lobster bacon roll

 

Ma The Meat Market piazza Bologna è anche Cocktail Bar, con drink di qualità e dal respiro internazionale, anche come abbinamento ai piatti del meni. Un esempio di perfetto food pairing tra cibo e drink? Il duo Tataki di manzo e cocktail a base di sakè, o anche le Fajitas di pollo con il Margarita Market, segnature cocktail del locale che strizza l’occhio alle steakhouse americane e negli arredi opta per uno stile urban ma dalle atmosfere calde, tra tavoli e sedie di legno, un pavimento dalle tonalità del rosso con linee geometriche esagonali e dei filari di luminarie che conferiscono all’ambiente un sapore natalizio. Il tocco italiano non manca: la raffinatezza la dà la mise en place, a partire dal tovagliato bianco, semplice ma elegante.

 

The Meat Market piazza Bologna Roma

 

A spiegare la scelta di aprire il gemello di Testaccio in piena pandemia dovuta al Coronavirus è Anita, titolare del ristorante assieme a Vito: “Sfidiamo questo periodo aprendo un secondo The Meat Market per dare un forte segnale in un momento che sappiamo essere molto difficile per la ristorazioneRispetto al passato, abbiamo deciso di metterci la faccia per dare, con questa nuova apertura, un’identità più forte alla nostra idea di ristorazione”.

 

 

The Meat Market Piazza Bologna

Via Ravenna 30. Tel. 06.44290319
Orari di apertura: dalle ore 11:30 alle 18

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

Nessun Commento

Commenta...