Picnic a Roma: golosità da prendere e consumare all’aria aperta

Formula picnic MEDÏTERRANEO. Ristorante e Giardino

Il picnic a Roma…Un format fresco e innovativo all’insegna del gusto, ideale per chi vuole passare una giornata all’aria aperta a contatto con la natura, pur rimanendo al centro. Con la bella stagione finalmente arrivata, cresce infatti la voglia di stare fuori, anche per una tappa golosa. Così, arrivano le proposte picnic a Roma, da alcuni luoghi iconici del gusto. In questo post ve ne consiglio quattro.

I quattro picnic a Roma che sono assolutamente da non perdere…

 

Sabrina Quartieri al picnic a MEDÏTERRANEO.Ristorante e Giardino (foto di Alessandra Trucillo)

I viaggi di Bibi con Sabrina Quartieri al picnic di MEDÏTERRANEO.Ristorante e Giardino (foto di Alessandra Trucillo)

1. MEDÏTERRANEO. Ristorante e Giardino del Maxxi: la sua nuova proposta picnic è una formula enogastronomica che unisce prodotti di qualità e materie prime d’eccellenza, per dei piatti light anche a portar via gustosi ma con una preparazione meno elaborata. Nel box che, a partire da domani, domenica 28 giugno, sarà possibile ordinare per il delivery o consumare seduti nelle iconiche Homy a
forma di sfera di MEDÏTERRANEO, si trovano:

  • Pancake con sciroppo d’acero e mirtilli,
  • Yogurt e granola,
  • Bagel con salmone affumicato dell’Alaska
  • Formaggio cremoso spalmabile alle erbe e limone,
  • Mini club sandwich,
  • Insalata di frutta di stagione
  • Acqua Filette in alluminio.

Per i bambini invece è previsto un menu a parte, con finger di pollo fritto, penne al pomodoro o hamburger e patatine fritte, e crêpes alla nutella (con acqua inclusa). Le due proposte vanno da un prezzo di 20 euro per gli adulti, a uno di 15 per i più piccoli.

MEDÏTERRANERO. Ristorante e Giardino con formula picnic

MEDÏTERRANERO. Ristorante e Giardino con formula picnic (foto di Alessandra Trucillo)

 

2. MAMMÒ: il take away di Trastevere ha un menu tutto pensato per golosità a portar via e quindi ogni piatto è adattabile a un picnic, grazie alle confezioni in modalità da asporto. Per la proposta pranzo (e non solo) si è voluto inoltre dare maggiore attenzione a una soluzione di pasto bilanciato e completo con vari ingredienti che si trovano nel menu panini o al piatto, e che nelle lunch box vengono combinate insieme. Troviamo:

  • L‘opzione vegan con il Beyon Burger totalmente vegetale, ma dalla consistenza e dal sapore che ricorda la carne;
  • L’alternativa fish con un saporito salmone affumicato e frutti rossi (o fette di arancia);
  • La box con il saporito pastrami, delicato e gustosissimo, che va a ruba!

Naturalmente la proposta picnic comprende cetrifughe, iced coffee e tutto quello che viene elencato nella carta delle bevande. Non possono mancare infine i pancake o i bagel dolci…

Lunch box Mammò

Lunch box Mammò, lo street food di Trastevere

3. CASINA VALADIER: nel cuore di Villa Borghese è lei a lanciare la “formula Pic-nic”. Ogni giorno infatti, solo su prenotazione, sono disponibili box da asporto da consumare passeggiando tra le bellezze del parco nel cuore di Roma o comodamente seduti sul prato, riparati all’ombra degli alberi per una pausa all’insegna delle leccornie firmate dallo chef Massimo D’Innoncenti del ristorante Vista di Casina Valadier. Il box per due persone (50 euro) contiene:
  • Mini-bread con salmone affumicato, valeriana e limone;
  • Culaccia di Parma e perle di melone e kiwi;
  • Insalata caprese con ciliegine di bufala;
  • Frittata di spaghetti “amatriciana”;
  • Caesar salad;
  • Cannoli farciti con ricotta e visciole
  • Spiedini di frutta fresca.
Picnic Casina Valadier

La formula picnic di Casina Valadier

 

4. L’ORTO DI ALBERICO: un picnic immersi nella campagna romana, a soli 20 minuti di automobile dal centro di Roma, nel cuore della Fattoria di Fiorano. Si mangia sull’erba, davanti all’orto e circondati dagli ulivi, comodamente seduti sul telo consegnato all’ingresso. Nel cestino troverai i prodotti biologici dell’azienda agricola, come il nostro panino fatto in casa con il lievito madre, l’insalata con il farro e altre sorprese dell’orto.

  • Il pasto picnic (25 euro a persona) comprende: un antipasto, un primo, un secondo, un dolce, acqua, pane e focaccia.
  • Ogni 2 cestini per adulti prenotati, si riceverà in omaggio una bottiglia di vino Fioranello Bianco.
  • Il cestino da picnic per i più piccoli: 20 euro a bambino (comprende sempre primo, secondo con contorno, pane, focaccia, acqua).
  • L’opzione da asporto, per consumare le prelibatezze dove si preferisce, costa 15 euro.

I materiali di consumo, forniti con il cestino sono tutti monouso e biodegradabili, dai contenitori di carta e bicchieri compostabili, alle posate di legno.

 

L'orto di Alberico

L’orto di Alberico

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

Nessun Commento

Commenta...