Aperitivo a Roma come a Parigi: la proposta chic de “Le Carré Français”

Aperitivo a Roma - dehors Le Carré Français

Cercate un aperitivo a Roma che vi faccia viaggiare attraverso i sapori e le atmosfere fino a Parigi? Il posto da raggiungere è solo uno: Le Carré Français, che torna con la formula dell’Aperichic. Sognando la Ville Lumière, si assaggiano un poker di piatti tipici d’oltralpe e un calice di vino Rosé de la Côte de Provence, per un pre-dinner “en plein air” a soli 15 euro a persona.

L’ambasciata del gusto francese diventa infatti un salotto all’aperto anche per l’aperitivo. Lo spazio del dehors esterno de Le Carré Français, con una mise en place raffinata e disponibile con orario continuato dalle ore 7:30 alle ore 21:30, accoglie i clienti oltre che per la colazione, il pranzo e la cena, anche per un aperichic indimenticabile, tipico delle brasserie parigine degli iconici Quartier Latin. Io ci sono stata ieri per festeggiare il compleanno di mia mamma e l’ho provato. È stato tutto eccellente.

Le Carré Français

Le proposte nuove ideate per l’aperitivo a Roma alla francese dalla chef Letizia Tognelli sono chiamate “Ardesie”, per il tipo di piatto utilizzato ai tavoli (un vassoietto di ardesia nero fumé, appunto). Se ne contano tre (anche per i vegetariani), mentre la quarta arriva dalla Boulangerie del locale. Tra le prime ci sono: “Selezione dei Pirenei” è un assortimento di salumi di maiale nero di Bigorre (Coppa, Ventresca, salame e prosciutto crudo); “Rilette di sardine fatta in casa accompagnata da grissini”; “Vassoio vegetariano”, composto da crostini di pane integrale, indivia, rocquefort noci e miele. La quarta è l’“Assortimento di mignon di pasticceria salata” (Vol au vent, Kouglof, Cake, Bun e Rotoli di sfoglia, entrambi farciti).

Aperitivo a Roma

Selezione dei Pirenei

 

Immancabili, per gli abbinamenti, i calici di etichette della Cave à vin de Le Carré Français.

 

Interno Le Carré Français - La Cave à vin

La Cave à vin

Ben 90 referenze (che coprono ogni regione francese e tutti gli uvaggi) di piccoli produttori francesi con una altissima reputazione, importati direttamente dal Paese d’oltralpe e quindi con un rapporto qualità-prezzo unico. Le bottiglie sono la combinazione perfetta con la Charcuterie e la Fromagerie proposte per l’aperitivo alla francese. Con la bella stagione alle porte sono ideali i vini Rosé di Côtes de Provence (come la Petite Rouillere di Saint Tropez), dei veri “must” per un raffinato appuntamento pre-dinner a Le Carré Français. Ma mai sottovalutare la forza e l’eleganza del Re assoluto del buon bere: lo Champagne, che nel locale di via Vittoria Colonna viene rappresentato con 20 etichette.

Il vino Rosé La Petite Rouilliere

Il vino Rosé La Petite Rouilliere

L’aperitivo si consuma nel dehors dalle ore 11 e fino alle ore 21:30. Chi ordina un piatto e un calice di vino, il costo è 30 euro per due. Con un calice di Champagne si paga 5 euro di più a persona. Ci sono infine i dessert francesi, come la Pauline, ispirata al seno di Paolina Borghese e al gusto di cioccolata e nocciola. Che dire? Semplicemente divini!

 

I dolci de Le Carré Français

I dolci de Le Carré Français

 

Le Carré Français

Via Vittoria Colonna 30, Roma. Tel: 06 6476 0625; sito: www.carrefrancais.it

Apertura: dal lunedì alla domenica dalle ore 7:30 a chiusura, servizio continuo

Orari asporto: dalle ore 8 alle ore 21; delivery: dalle ore 10 fino alle ore 22

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

Nessun Commento

Commenta...