Carbonara con vista: apre a Roma il ristorante “La Terrazza Trinità dei Monti”

Era la prima volta che mi capitava di entrare al “Grand Hotel Plaza” di via del Corso. Oddio, considerando tutto il bello che contiene, lo definirei più un museo dove si può pernottare, e da quest’estate, cenare con vista sui tetti di Roma, nel suo raffinato e panoramico rooftop della Terrazza Trinità dei Monti. Salire al sesto piano e sedersi a tavola, però, è solo la tappa finale di un’esperienza che lascia il visitatore senza fiato.

 

Tanta è la magnificenza degli arredi nel fastoso salone principale, con stucchi e vetrate liberty, cornicioni dorati e giganteschi lampadari in cristallo, fino alle camere e suite. Al Salone Mascagni, poi, l’esperienza della prima colazione viene interpretata come un fascinoso rito dal sapore d’antan. L’ambiente è dominato dal pianoforte del musicista Pietro Mascagni, che visse circa 20 anni al Grand Hotel Plaza a Roma, dal 1927 fino alla sua morte nel 1945.

 

Il Salone delle Feste al Grand Hotel Plaza

 

Il tocco glamour e girly è invece conferito all’hotel dal ristorante Sorelle Fontana, intimo e accogliente: qui, i bozzetti originali delle famose designer insieme ad abiti da sera esposti, fanno sì che il pasto venga consumato in una vera e propria galleria che omaggia l’haute couture.

 

Ristorante Sorelle Fontana al Grand Hotel Plaza

 

IL ROOFTOP

Sulla terrazza che affaccia su uno scenario unico, da Villa Medici al colle del Quirinale, fino al Vittoriano, il nuovo ristorante Terrazza Trinità dei Monti, è il luogo ideale per vivere un’esperienza culinaria romantica e indimenticabile. Protagonista della tavola è la cucina romana tradizionale, che il nuovo Chef Umberto Vezzoli, forte della sua lunga esperienza maturata nei ristoranti del marchio St. Regis, Intercontinental De La Ville e in vari angoli del mondo, rivisita senza stravolgerne i sapori, anche con abbinamenti di piatti unici creati per ogni giorno della settimana.

La Terrazza Trinità dei Monti

 

I PIATTI

Gli antipasti sono un viaggio tra i colori delle verdure di stagione con cotture vivaci, come la terrina di verdure, oppure il vitello tonnato della tradizione con la sua salsa gustosa, impreziosito da uova di quaglia cotte a vapore.

Tra i primi piatti non mancano quelli della tradizione romana, come cacio e pepe, amatriciana e gricia, così come uno tra i patti speciali dello chef Vezzoli “Milano Tokyo 1988”, risotto alla milanese e tartare di tonno, dedicato alle città dove ha vissuto le sue esperienze culinarie più significative.

Proseguendo nella scoperta del menu, ci sono il pescato del Mediterraneo in guazzetto con una trilogia di pomodorini e la tagliata di fassona piemontese DOC e per terminare una fresca selezione di dolci, come il semifreddo al limone accompagnato con un extravergine di oliva aromatizzato alla vaniglia.

 

 

Particolarità del menu sono i suggerimenti dello chef con gli abbinamenti dei piatti unici creati per ogni giorno della settimana: dalle mezze maniche al cacio e pepe con saltimbocca e lattughe brasate il lunedì, allo spaghetto alle vongole con filetto di pesce spada al salmoriglio il venerdì.

 

 

 

La Terrazza Trinità dei Monti è aperta a tutti dalle ore 18.30 alle 24. Per informazioni e/o prenotazioni: GRAND HOTEL PLAZA www.grandhotelplaza.com tel. 06.67495 Email: plaza@grandhotelplaza.com

Indirizzo: via del Corso 126, 00186 Roma

 

 

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

No Comments

Post a Comment