Finnair, cinque buoni motivi per volare in Finlandia con la sua compagnia di bandiera

Bibi goes to FinlandBuone notizie dai “cieli” del Nord: nei prossimi mesi si moltiplicano i collegamenti per la Finlandia dall’Italia

Se rimangono due i voli giornalieri da Milano, aumentano le frequenze da Roma con l’introduzione di un volo operato il sabato. Poi, a questo se ne aggiungono altri tre, il mercoledì, il venerdì e la domenica (dal 15.6 al 31.8.2018). E con la bella stagione tornano anche, con diversi periodi di operatività, i voli da Venezia, Pisa, Verona, Napoli e Catania. Una volta atterrati a Helsinki,  grazie alla rete di collegamenti interni, sarà facilissimo raggiungere la meta di vacanza preferita nel Paese che lo scorso anno aveva ottenuto il riconoscimento “Best in Travel” di Lonely Planet. 

Finnair inoltre è appena stata nominata uno dei vincitori del premio Travellers ‘Choice ™ 2018 di TripAdvisor per le compagnie aeree nella categoria Travellers Choice Major Airline-Europe.

Se state quindi prenotando la vostra vacanza nella terra delle renne e delle aurore boreali, è ora di aprire la mappa e iniziare a capire dove andare e cosa fare. Tra le località da non perdere, io vi consiglio: la meravigliosa Lapponia (Rovaniemi, Ivalo, Kuusamo, Kittilä), della quale vi ho parlato in questo post, la regione dei Laghi (Kuopio, Kokkola, Kajaani, Jyväskylä, Joensuu), la costa (Turku e Vaasa) o le cittadine di Tampere, Oulu e Kemi.

 

 

Le ragioni per scegliere la Finlandia non sono poche. Io intanto vi ricordo cinque buoni motivi per fare le valigie e partire.

  1. Nella Lapponia finlandese un singolo giorno d’estate dura oltre due mesi. E anche nel sud della nazione non fa mai completamente buio. Non è un caso che la Finlandia sia chiamata la terra del sole di mezzanotte.
  2. Il midsummer, ovvero l’equinozio d’estate chiamato dai finlandesi juhannus, è una tradizionale festa nazionale che celebra il giorno più lungo dell’anno. La fine di giugno è un periodo pieno di eventi, soprattutto nelle regioni settentrionali.

  3. La Finlandia offre tantissimi festival
    all’insegna del rock, del jazz, dell’opera lirica, del folk, della musica da camera e degli eventi teatrali: c’è sempre un evento a portata di mano.
  4. Spesso situati in prossimità di specchi d’acqua, i bungalow e i cottage costituiscono un elemento fondamentale dello stile di vita finlandese. Chi ha bisogno di una fuga fisica e mentale dalla vita cittadina, per dimenticare le preoccupazioni di tutti i giorni rifugiandosi nella natura incontaminata, è questa la destinazione ideale.
  5. Durante la primavera, il cielo si riempie rapidamente di uccelli migratori che ritornano al Nord. La Finlandia è il paradiso del birdwatching. Le torri di osservazione degli uccelli – presenti in tutta il territorio – sono perfette per ammirare i volatili e godersi stupendi panorami.

 

 

Finnair collega l’Italia a tutta la Finlandia con ben 16 destinazioni.

Ecco le tariffe valide in bassa stagione (fino a inizio luglio 2018):

– voli da Milano e Roma in economy class con solo bagaglio a manoper Helsinki a partire da 196 €; per Oulu, Kuopio, Kemi a partire da 257 €; per Turku, Jyväskylä a partire da 227 €; per Rovaniemi a partire da 287 €.

 

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

No Comments

Post a Comment