luci nordiche nella Lapponia svedese

Igloo, alci, renne e aurora boreale: benvenuti nella Lapponia svedese

E’ una vasta distesa artica, caratterizzata da pianure, foreste, montagne, ghiacciai, laghi e fiumi, e occupa circa un quarto del territorio, dalle montagne al confine con la Norvegia fino al Mar Baltico: è la Lapponia svedese e offre la rara opportunità di rilassarsi veramente e trascorrere il tempo entrando in contatto con gli abitanti della regione e con il loro stile di vita artico, andando a caccia dell’aurora boreale, partecipando alle escursioni nelle foreste su motoslitte o slitte trainate da husky o renne, costruendo il proprio igloo o avvistando aquile e alci.

 

 

TUTTE LE COSE DA NON PERDERE

Andare a caccia dell’aurora boreale    

Uno dei luoghi migliori al mondo in assoluto per farlo è Abisko nell’omonimo parco nazionale, vicino al confine norvegese, dove per almeno 200 giorni si ha la possibilità di vedere un’aurora boreale. Le condizioni climatiche sono ideali: Abisko è il luogo con l’aria più secca del Paese e praticamente privo di inquinamento atmosferico e luminoso. Con un una seggiovia aperta si raggiunge l’osservatorio Aurora Sky Station che si trova a 900 metri di altezza in cima al monte Nuolja (si può salire in anticipo e cenare a base di piatti locali). L’Aurora Sky station è aperto fino alla fine di marzo. Il Mountain station Abisko Turiststation (camere d’albergo, ostello e chalet) organizza molteplici attività outdoor e corsi per fotografare l’aurora boreale. Chi non volesse salire all’Aurora Sky station può partecipare a un tour a piedi attraverso il parco nazionale in cerca dell’aurora. Anche ICEHOTEL organizza delle escursioni a caccia dell’aurora boreale, in motoslitta o a piedi. Per arrivare ad Abisko si vola a Kiruna via Stoccolma con la SAS o la compagnia low cost Norwegian e, da lì, si continua in treno oppure noleggiando un’auto percorrendo non più di cento chilometri in direzione ovest. Programmi con tour operator: Il Diamante, 4Winds, Giver, What about?

ICEHOTEL 365, per un’esperienza glaciale che dura tutto l’anno

Dispone di venti suite, un ice bar e una ice gallery, realizzati interamente con neve e ghiaccio da oltre 40 artisti, designer e architetti provenienti da nove Paesi diversi. Sarà possibile unire all’esperienza anche una gita in barca sul fiume, illuminati dal sole di mezzanotte. Tornando alla struttura, muri, pavimenti e soffitti sono coperti di ghiaccio e neve e, nel nuovo edificio, la temperatura viene mantenuta tutto l’anno a -5°C. Questo è possibile grazie a pannelli solari che, anche nei mesi estivi, forniscono l’energia necessaria per alimentare l’impianto di refrigerazione. Trovandosi a 200 chilometri a nord del circolo polare artico, infatti, in estate a Jukkasjärvi il sole splende per cento giorni consecutivi.

L’hotel propone due tipologie di suite: Deluxe e Art. Le prime sono dotate anche di un’area relax riscaldata privata, adiacente alla “cold room”, con sauna, doccia o vasca, e tutti i comfort necessari. L’ICEHOTEL si trova nel villaggio di Jukkasjärvi, vicino a Kiruna, 200 chilometri a nord del circolo polare artico ed è il primo e il più grande hotel di ghiaccio al mondo. Programmi con tour operator: il Diamante, 4 Winds, Le Vie del Nord, Giver, Kel 12, What about?. Per una bella gallery fotografica, cliccare qui: http://www.icehotel.com/about-icehotel/press-media/ 

TREEHOTEL: inaugura la più grande casa sull’albero al mondo

E’ stata inaugurata a gennaio la più elevata e ampia stanza sull’albero,  dotata anche di una rete sul soffitto, unica nel suo genere, attraverso la quale osservare le stelle: la nuova 7th Room è stata progettata dallo studio norvegese Snøhetta e illuminata dallo studio Ateljé Lyktan, e sarà persino più spettacolare delle altre sei già esistenti nell’hotel. Gli ospiti avranno a loro disposizione uno spazio di oltre cento metri quadrati e una terrazza a sei facciate realizzata con rete in doppia corda che dal basso la renderanno invisibile. La struttura accoglie fino a sei persone in due stanze separate. Il soggiorno al Treehotel è un’esperienza davvero unica: stanze sull’albero dal design contemporaneo. Ognuna è sospesa a 4-6 metri da terra e tutte offrono un affaccio spettacolare sul fiume Lule. Una parte molto importante del concept dell’hotel è avere a cuore i valori ecologici e limitare al minimo l’impatto ambientale. Il Treehotel si trova a Harads, un’ora (di auto) a ovest di Luleå, sul Mar Baltico. Info e prenotazioni: www.treehotel.se.

 

Conoscere i Sami e il loro stile di vita al nuovo SÁPMI NATURE CAMP

Aperto il primo dicembre, il Sápmi Nature Camp offre un’esperienza unica con i Sami ai confini della Lapponia. L’area, dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco, si trova nel territorio di allevamento delle renne della comunità Sami Unna Tjerusj, fuori dal comune di Gällivare nella Lapponia svedese settentrionale. Gestito dal pluripremiato imprenditore Sami Lennart Pittja e dal suo team, questo campeggio è composto da cinque lavvu (termine Sami che indica le tende in stile tipi) che dispongono di due letti ciascuna e permette ai visitatori di vivere il glamping (campeggio di lusso). Le pietanze servite consistono per lo più in carne di renna, pesce, erbe e bacche locali. Gli ospiti possono esplorare le zone circostanti con sci o racchette da neve ai piedi, partecipare a un foto safari o rilassarsi in una sauna riscaldata a legna sulla riva di un lago. L’inquinamento luminoso più vicino dista molti chilometri e questo è quindi un luogo ideale per ammirare l’aurora boreale. Per raggiungere il campo, si vola via Stoccolma fino a Kiruna e successivamente ci si trasferisce in auto fino a Gällivare (1 ora e 30).  Per informazioni, www.sapminature.com/en/.

Escursioni in compagnia degli alci

Al piccolo villaggio di Svansele vicino a  Skellefteå sul mar Baltico c’è la possibilità di prendere parte ad un safari in motoslitta e poter incontrare gli alci nel loro habitat naturale. Ce ne sono talmente tanti nella zona che fermandosi per 24 ore gli ospiti hanno quasi la garanzia di riuscire a vederli. Skellefteå è una destinazione lontana dal turismo di massa. Si arriva con la SAS via Stoccolma. Per pacchetti a Skellefteå e dintorni con: Il Diamante, Bluberry Travel, Le vie del Nord, Across the world, Atacama e What about?.

Tour in motoslitta nel pack ghiacciato sul Mar Baltico

La destinazione giusta per chi vuole vivere esperienze sul mare ghiacciato è Luleå, situata su una penisola che si affaccia sul Golfo di Botnia. Il golfo e il fiume Luleälven ghiacciano ogni inverno trasformandosi in una grande arena per attività invernali con pattini a lama lunga, fatbike, segway, cani husky e motoslitta. L’arcipelago di Luleå consiste di 1300 isole tra cui l’isola di Brändöskär, un pittoresco villaggio di pescatori. In questo periodo  dell’anno da qui  si può partire per una gita in  motoslitta  sulle le distese infinite di ghiaccio pack e neve. A volte il ghiaccio azzurro  del mare crea formazioni alte fino ai 10 metri: un’emozione unica!  Si raggiunge Luleå con la SAS o la Norwegian (da Roma), volo 1 ora e 20 da Stoccolma. Pacchetti con Il Diamante e Kel 12.

Sabrina Quartieri
sabrina.quartieri@gmail.com

BiBi gira il mondo!

No Comments

Post a Comment